Gran Concerto Bandistico Città di Fisciano

un po' di storia

L'Orchestra di fiati città di Fisciano nasce nel 1984 da un'idea del dott. Gaetano Sessa e dal prof. Antonio Esposito con la denominazione di "Gran Concerto Bandistico città di Fisciano", negli anni successivi si aggiunge all'organizzazione il prof. Angelo De Carluccio. Negli anni il Gran concerto Bandistico ha riscosso molti successi, simboli ormai di una tradizione giunta al 30° anno di età, avvalendosi di rinomati maestri quali: Antonio Esposito, Vincenzo Calabrese, Susanna Pescetti, Vincenzo Cammarano, Leonardo Quadrini, Anna Ciaccia, Mario Ciervo, Pino Natale, Fiorangelo Orsini, Vincenzo Cammarano.

Fondatori:

dott. Gaetano Sessa, prof. Antonio Esposito

Presidente e Vicemaestro:

prof. Angelo De Carluccio

Vicepresidente:

Dott. Bernardino De Carluccio

lo show

Quest'anno, come è ormai consuetudine dal 2009, l'orchestra di Fiati città di Fisciano si esibirà in uno show lirico-sinfonico. I protagonisti saranno:

Direttore: prof. Massimo Testa

Soprano: Giusy D'Arienzo

Soprano: Valentina Iannone

Tenore: Francesco Ciotola

Baritono: Maurizio Esposito

il direttore

Direttore d'Orchestra, violinista e compositore avellinese, ha studiato presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino conseguendo, brillantemente, i diplomi in Violino, Composizione, Musica Corale, Direzione di coro e Direzione d'Orchestra. Ha studiato Direzione d'Orchestra con i M° M. De Bernardt, G. Serembe, P. Bellugi, S. Gorli, Z. Pesko; ha inoltre conseguito il Diploma del Corso di Alto Perfezionamento in Direzione d'Orchestra sotto la guida del M° Donato Renzetti di cui è anche assistente. Ha diretto l'Orchestra Sinfonica di Pescara, di Salerno, il Divertimento Ensemble di Milano, l'Ensemble La Recherche di Nuoro, l'Orchestra e Coro del Teatro di Donetsk (Ucraina), l'O.R.C. Regionale della Campania, dei professori del Teatro S. Carlo di Napoli, G. Tartini di Latina, la Savaria Simphony Orchestra, la Nuova Scarlatti, l'Orchestra da Camera del Teatro di Craiova, di Iasi (Romania), l'Orchestra Sinfonica di Plovdiv (Bulgaria), di Sofia (Bulgaria), di Udmurtia (Russia) e altre di rinomato spessore artistico. Svolge un'intensa attività nel campo della lirica; ha già diretto; Il Barbiere di Siviglia, Tosca, Boheme, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Gianni Schicchi, Rigoletto, Don Pasquale. Dal 2012 è il direttore musicale dell'orchestra giovanile del Teatro C. Gesualdo di Avellino. È titolare della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio Musicale Statale “D. CIMAROSA” di Avellino.